Storia

Invia a un amico

Il Consorzio Universitario della Provincia di Palermo ha origini nel protocollo d'intenti steso in data 20 settembre del 2002 tra la Provincia Regionale di Palermo, l'Ente Parco delle Madonie e l'Università degli Studi di Palermo, al fine comune della promozione degli Studi Universitari nella provincia di Palermo, con l'obiettivo particolare di valorizzare lo sviluppo e la vocazione di indirizzi specialistici nascenti sul comprensorio delle Madonie . Gli stessi obiettivi erano stati già manifestati in precedenza dalla Provincia di Palermo, dall'Ente Parco delle Madonie, dai Comuni di Castelbuono, Cefalù, Petralia Sottana e Geraci Siculo che avevano inteso unire i loro sforzi programmatici in tema di valorizzazione del territorio e di sviluppo dell'istruzione universitario con la creazione del c.d. Polo Universitario delle Madonie",. Le attività del predetto Polo Universitario si erano concretizzate grazie al coinvolgimento della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Palermo che, a seguito di un'apposita delibera del Senato Accademico, riuscirono ad attivare in alcune sedi del comprensorio delle Madonie, nell'anno accademico 2001-2002 e 2002-2003, alcuni corsi di laurea di nuova istituzione: Conservazione e valorizzazione della biodiversità Scienze e tecnologie per i beni culturali Scienze del turismo culturale.